Cestino da lievitazione in vimini (ovale 30 cm)

18,90 IVA inclusa

Backefix

Esaurito

Avvisami quando ritorna disponibile

Qualità naturale di lunga durata: canna di vimini intrecciata a mano (rattan), pinzata con chiodi in acciaio inossidabile; sicuro per gli alimenti

Successo assicurato che diverte: dona la tipica forma del pane e favorisce la formazione ottimale della crosta come in panetteria

Facile da usare: infarinare, mettere nell’impasto, coprire, far lievitare, girare; 28 x 12 x 7 cm, per pani da 750 g-1000 g

Cosa fa esattamente un cesto di lievitazione in vimini?

La maggior parte delle persone pensa: perché ho bisogno di un cestino per la lievitazione ? Tutti conoscono il problema. Ora che hai preparato l’impasto per il pane e ti chiedi, dove devo far lievitare il mio impasto?

Questo è esattamente ciò a cui è adatto il nostro cesto di lievitazione in vimini. Il cestello di lievitazione ovale supporta il processo di lievitazione ottimale. C’è anche una copertura in cotone per il cestello di lievitazione ovale. Con cosa coprire il cestello ovale di lievitazione , in alternativa potete usare anche un asciugamano. Il cestello da lievitazione ovale inoltre protegge l’impasto del pane dalla disidratazione e garantisce stabilità. In questo processo la forma dell’impasto si dispiega nel cestello di lievitazione , creando sul pane la tipica forma a solco.

Ora qual è la differenza rispetto alla lievitazione nella ciotola della cucina?

Nel cestello da lievitazione, il pane risulta essere molto più soffice e dalla forma migliore.

Stile di vita sano: cuoci il pane naturale con il cestello da lievitazione ovale

Molte panetterie e supermercati si ribellano quando ti chiedi quali ingredienti siano stati utilizzati nel pane. L’elenco è lungo. Dagli esaltatori di sapidità, agli stabilizzanti, ai conservanti, ai coloranti e non sono nemmeno tutti gli ingredienti del pane del supermercato. Il nostro corpo non ha bisogno della maggior parte degli ingredienti: di solito il corpo reagisce con problemi di salute e allergie.

Questo ti rende molto più vantaggioso cuocere il tuo pane con il cestino di lievitazione ovale in vimini. Allora sai che si tratta di ingredienti freschi e naturali, senza fronzoli. In questo modo fai qualcosa di buono per te stesso e promuovi la tua salute e quella dei tuoi cari.

Durevole e collaudato da molto tempo: il cestino per lievitazione Backefix

I nostri cestini di lievitazione sono prodotti puramente naturali. Dal rivestimento alla selezione del vimini: prendiamo solo il meglio del meglio. Il nostro cesto di lievitazione ovale è ecologico, traspirante e persino biodegradabile. I nostri cestini per lievitazione sono disponibili anche in diverse dimensioni e forme.

Nota sulla pulizia: dopo aver tolto il pane, il cestello di lievitazione deve asciugarsi. Eventuali residui di farina o amido devono essere eliminati bene oppure è possibile utilizzare una spazzola dura.

Consigli per l’utilizzo del cestello di lievitazione ovale

Il cestello di lievitazione ovale deve essere pulito bene prima di ogni utilizzo. Dopo che il pane è stato preparato. Devi spolverare il cestello di lievitazione con farina o amido di mais. Sicuramente non dovresti lesinare sulla farina qui, perché la farina impedisce che si attacchi. A seconda dell’umore, è possibile cospargere dei chicchi (ad es. semi di girasole) nel cestello di lievitazione insieme alla ricetta del pane. Ciò conferisce al pane un aroma speciale.

Ogni ricetta di pane ha un tempo di lievitazione diverso, consigliamo 1 – 2 ore in un luogo caldo. Naturalmente è consigliabile utilizzare il panno di stoffa in dotazione per coprire il pane durante la lievitazione (potete inumidirlo per un pane più morbido).

Trascorso il tempo di lievitazione , rovesciate il pane, ad esempio, sul nostro tappetino da forno in silicone. In alternativa è disponibile anche un cestino per lievitazione rotondo della Backefix.

Come si pulisce il cestino per la lievitazione del pane?

Dopo il processo di lievitazione è opportuno svuotare bene il cestello per la lievitazione del pane; se rimangono residui di impasto più grossolani, è possibile asciugarli con una spazzola dura. Se rimangono residui di pasta ostinati, il cestello di lievitazione può anche essere pulito con un panno umido o sciacquato brevemente, ma questo non dovrebbe essere fatto regolarmente. Dopo il processo di pulizia descritto, il cestello di lievitazione deve essere lasciato asciugare completamente. In nessun caso è necessario impilare più cestini per il pane uno dentro l’altro se sono ancora un po’ umidi. Ciò può portare alla formazione di muffe.

Un consiglio del team Backefix: dopo averlo picchiettato e pulito, potete lasciare asciugare il cestello di lievitazione nel calore residuo del forno.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Avvisami quando ritorna disponibile