Home blogautoproduzione Dal balcone alla terra: ecco il nostro orto di quest'anno!

Dal balcone alla terra: ecco il nostro orto di quest'anno!

da ecoandeco


Chi ci legge da un po’ ormai lo sa: ogni anno in questo periodo (qui l’orto 2010 e qui quello del 2011) iniziamo a pensare alle verdure da piantare nel nostro orto sul balcone. Ormai questo è il quarto anno di seguito che facciamo l’orto, ma quest’anno ci siamo un po’ allargati… 🙂
Ecco quindi (finalmente!) il nostro orto in terra, che abbiamo realizzato in una parte di terreno della nostra casa in campagna. Devo dire che (oltre che essere partita un po’ tardi nella aratura in alcune semine, l’orto in terra si sta rivelando una bella sfida e una soddisfazione per me. Le difficoltà rispetto all’orto in balcone ci sono, per prima la maggiore fatica fisica, e anche i maggiori attacchi da parte degli animali (lumache e afidi sopra ad ogni cosa). Inoltre, io personalmente devo ancora prenderci mano col fatto di avere a disposizione 80 metri e non 2 scarsi, e quindi tendo ad organizzare tutto al millimetro, quando invece potrei ben rilassarmi… le piantine non soffriranno certo per essere troppo strette quest’anno!
Comunque, per rimanere fedeli alla nostra tradizione annuale, ecco a voi quello che abbiamo piantato e/o seminato quest’anno (e son davvero tante cose!):
– patate
– pomodori ciliegini, datterini, marmande
– melanzane
– spinaci
– bietola a coste e bietola rossa
– insalate, rucola e cicoria
– aglio, cipolle, porri, erba cipollina, sedano e scalogni
– mais e girasole
– zucche e zucchine
– cetrioli
– peperoni e peperoncini
– cavolo cappuccio
– fagioli, fagiolini, cece, cicerchia e fave
– fragole, trapiantate da quelle che coltivavo lo scorso anno in balcone
– melone e anguria, ma con poca speranza
– carciofi
– rabarbaro e acetosella
– erbe aromatiche miste: prezzemolo, rosmarino, salvia, timo limone, timo, erba di San Pietro, elicriso, lavanda, artemisia, maggiorana, menta romana e mentuccia
In mezzo fiori vari: nasturzi, portulaca, zinnie, tagete, petunie che avranno la duplice funzione di attirare gli insetti utili e scacciare alcuni insetti dannosi. Vediamo che sorprese ci riserverà il nostro orto di Villa Villacolle, vi terremo aggiornati!
E voi? Avete preparato il vostro orto sul balcone o l’orto in terra? Cosa piantate quest’anno?
Qualche spunto per iniziare a progettare l’orto:





Ti potrebbero interessare

6 commenti

Daria 15 Maggio 2012 - 12:40

Che meraviglia! Bellissimo!

Rispondi
Gloria 17 Maggio 2012 - 23:15

🙂

Rispondi
Mestieredimamma 16 Maggio 2012 - 14:47

bello davvero, forse mi son persa qualche pezzo ma questa foto è stupenda!
noi siamo ancora alle prese con l’orto sul balcone, chissà se un giorno arriveremo anche noi a farlo in terra, intanto quest’anno l’abbiamo arricchito da qualche fiore, più lavanda e da varie erbe aromatiche

Rispondi
Gloria 17 Maggio 2012 - 23:17

Io lo scorso fine settimana ho fatto il primo raccolto di rucola e spinaci. Sul balcone rimangono per ora solo le aromatiche, anche se alcune che iniziavano a patire troppo nel vaso (lavanda, uno dei due rosmarini e salvia) le abbiamo già trapiantate a terra… sono rinate (anche troppo!)

Rispondi
ZiaTati 18 Maggio 2012 - 20:42

Attenta alla “salvia invadens”….

Rispondi
Gloria 18 Maggio 2012 - 21:00

🙂
Come ha commentato babbo quando ha visto il punto in cui l’ho messa (accanto all’edera che si arrampica sulla rete a confine col vicino) mi ha detto “ottima scelta: della serie io ti metto vicino all’edera, e poi farete un po’voi, chi la dura la vince!”

Rispondi

Lascia un commento

Avvia chat
1
Ciao!
Se ti interessa ricevere gli aggiornamenti di eco and eco su Whatsapp scrivimi qui (o mandami un messaggio al numero 3314697492)!
Gloria
P.S. dimmi nome e cognome, così posso aggiungerti in rubrica!