Carrello

Dolci di carnevale fai da te: krafen


Questa ricetta dei krafen l’ho sperimentata ormai da 2-3 anni, da quando l’ho letta la prima volta nel blog di Sigrid. Inizialmente seguita (quasi) passo passo, ho poi convertito le dosi per realizzarli con la pasta madre. Ecco quindi la ricetta per dei krafen che uno tira l’altro, perfetti per Carnevale ma ottimi anche per tutto il resto dell’anno!
INGREDIENTI
farina tipo 0 500g
latte tiepido 25cl
burro fuso 100g
zucchero di canna 50g
tuorli 3
pasta madre (rinfrescata 2 volte) 150 gr
sale un pizzico
olio per friggere
zucchero a velo per spolverare
PROCEDIMENTO
Sciogliere la pasta madre nel latte tiepido, aggiungere un cucchiaio di zucchero e versare in una ciotola in cui avremo messo precedentemente la farina. Coprire e lasciar riposare un’ora. Aggiungere i tuorli, il burro, il sale e lo zucchero rimasto, impastare fino a ottenere una massa liscia ed elastica. Coprire e lasciar lievitare per 4 ore.
Stendere l’impasto su un ripiano leggermente infarinato a circa 2 cm di spessore, ritagliare dei dischetti di 5cm di diametro e lasciarli riposare per un’ora circa, sempre coperti. Scaldare l’olio a 170° e infine friggere alcuni krafen per volta. Scolare i krafen e lasciarli raffreddare a temperatura ambiente, dopodiché guarnire con lo zucchero al velo.
Si possono anche farcire (utilizzando una siringa), con della crema pasticcere, marmellata o cioccolata.

7 comments

  1. Se non si ha la pasta madre????
    25gr di lievito di birra vanno bene???
    Grazie
    Simona

    1. Ciao Simona,
      20 grammi vanno più che bene!

    2. Poi logicamente con il lievito di birra restringi i tempi altrimenti passano di lievitazione!

  2. Bellini! Che dimensioni hanno (il diametro intendo)? E poi li stendi a mano o col mattarello? Penso che li proverò… sempre con le mie solite modifiche no latte così li può assaggiare anche la piccola…

    1. Daria io ritaglio dei dischetti di pasta di circa 5 cm di diametro, diciamo che i krafen poi vengono della dimensione “due morsi”. Li stendo a mano, l’impasto è bello liscio quindi si stende bene, e a me piacciono anche se non vengono tutti precisi!

  3. Ciao Gloria volevo chiederti ma 25cl solamente di latte?

    1. 25cl, non ml… non sono pochi! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Eco and eco di Gloria Rossi – Corso Don Minzoni, 16 – 60041 Sassoferrato (AN) – P.IVA 02185140429 – C.F.
RSSGLR78A43I461V Numero iscrizione REA Ancona 195449 – [email protected]

Avvia chat
1
Ciao!
Se ti interessa ricevere gli aggiornamenti di eco and eco su Whatsapp scrivimi qui (o mandami un messaggio al numero 3314697492)!
Gloria
P.S. dimmi nome e cognome, così posso aggiungerti in rubrica!